Black out,
lo schermo è nero.

Niente panico,
la carta è bianca.
E io scrivo.

Di Te,
black out antipatico.

La doccia fredda,
che quando compare
da sola accende
uno a uno
i miei fiammiferi.

Ma non so
se per abbrustolirmi
o affumicarmi.


Facebooktwitterlinkedinmail