Da fuori più ti guardo
e più diventi lo spettacolo
dell’assurdo più incroyable
che mai mi stancherei
di guardare

Ma poi più mi guardo
e più ti sento permeato
da dentro
Io il tuo teatro
il palcoscenico delle tue

maschere così immobili e diverse
che respirano avec moi

Con me vivi
mia Catarsi
ma douce Croix

Facebooktwitterlinkedinmail